f
l
TAGS
H

I GIURATI - quando l'arte parla di giustizia

Si tratta di un'opera dell'artista Hew Locke a Runnymede, vicino a Windsor, creata in occasione degli 800 anni dalla stesura della Magna Carta. I GIURATI e' un gruppo di 12 sedie di bronzo ognuna decorata fronte e retro con immagini e simboli relativi a lotte passate e presenti per la liberta', giustizia ed uguali diritti. Sono sedie che sembrano aspettare un dibattito, un'invito a sedersi e discutere insieme le implicazioni delle storie illustrate.
Una sedia illustra il poema La Ballata della Prigione di Reading, che Oscar Wilde scrisse mentre era detenuto a fine '800 per essere un omosessuale. In esso Wilde descrive l'effetto svilente, brutalizzante del sistema carcerario.
Un'altra sedia illustra la bilancia egizia sormontata dalla testa di Ma'at, divinita' della Verita', giustizia ed equilibrio. Il cuore di un defunto viene pesato con una piuma per vedere se la persona merita il paradiso. Ma'at corrisponde in Occidente alla dea della Giustizia, che ha in mano la bilancia.
L'immagine della petroliera Exxon Valdez ci riporta al disastro ecologico del 1989 in cui vennero versati 11 milioni di galloni di petrolio nel Golfo dell'Alaska. Altri disastri successivi e la prova della causa ed effetto dell'inquinamento portarono a nuovi codici morali per il rispetto dell'ambiente.
Il veliero raffigurato su un'altra sedia รจ lo Zong, dal quale nel 1781 vennero gettati in mare 133 schiavi. I proprietari della nave chiesero un'indennizzo alla compagnia assicurativa per la perdita del carico umano. Questa richiesta porto' ad una causa giudiziaria che scandalizzo' l'opinione pubblica. Sulle vele si nota il simbolo africano Epa (manette) che rappresenta la prigionia, la legge e la giustizia.



 

This product has been added to your cart

CHECKOUT