f
Search Copy
TAGS
H

Peter Pan, S. Cristoforo e l'Ospedale Pediatrico di Great Ormond Street

L'ospedale pediatrico di Londra è particolare per diversi motivi: la cappella costruita nel 1875, dedicata a S. Cristoforo, è stata spostata intera, quando il vecchio ospedale è stato demolito negli anni '80 e ricostruito di sana pianta. Non volendo demolire anche questa cappella in puro stile vittoriano, vi hanno costruito sotto una piattaforma di cemento, e l'hanno spostata di alcuni metri. L'ospedale, aperto nel 1852 con 10 letti, vive da sempre di donazioni, la charity si chiama GOSH e raccoglie fondi costantemente, ma dal 1929 riceve anche i proventi dai diritti d'autore di Peter Pan, che sono stati donati in perpetuità (con un emendamento apposito alla legge sul copyright). Quindi ogni volta che un libro, un DVD, uno spettacolo su Peter Pan viene venduto, una percentuale va all'Ospedale Pediatrico di Great Ormond Street, per migliorare cure ed attrezzature. Nel 2012 l'ospedale è stato il primo in Europa a creare un centro ricerche sui difetti alla nascita. Ci sono stati altri donatori famosi, dalla Regina Elisabetta II alla Principessa Diana, e anche Charles Dickens, l'autore di Oliver Twist, che da piccolo era stato costretto dai genitori (in carcere per debiti) a lasciare la scuola per andare a lavorare 10 ore al giorno in una fabbrica di lucido da scarpe, un'esperienza che lo ha segnato per la vita. Fin dall'inizio si è battuto per l'apertura dell'ospedale, in una Londra vittoriana in cui le condizioni dei più piccoli e dei più indigenti erano scandalose. Coi suoi scritti e discorsi appassionati, Dickens ha raccolto fondi e dato visibilità a questo nuovo ospedale, che lo ha ricordato con una targa nella cappella di S. Cristoforo. Molti avranno visto la cerimonia di apertura delle Olimpiadi a Londra del 2012, in cui è stato fatto un tributo speciale al servizio pubblico sanitario (alle Olimpiadi!) e all'ospedale, quando centinaia di ballerini hanno formato la scritta GOSH con letti illuminati, e J K Rowling, l'autrice di Harry Potter, ha letto una passaggio da Peter Pan. Poi alcuni piccoli pazienti e membri dello staff sono apparsi in cima alla collina al centro dello stadio. La più bella notte della loro vita, un'esperienza magica che non dimenticheranno più.


 

This product has been added to your cart

CHECKOUT