f
Search Copy
TAGS
H

Il cognome dei reali britannici

I reali britannici spesso non usano il cognome, ma solo il nome della dinastia. Il cognome reale è stato introdotto solo nel 1917, prima di quella data re e regine erano conosciuti col nome dei paesi su cui regnavano, e si firmavano col solo nome di battesimo.

I nomi delle dinastie cambiavano quando saliva al trono una fazione rivale – nel '400, durante la Guerra delle Rose, sul trono si avvicendarono Enrico VI dei Lancaster, Edoardo IV degli York ed Enrico VII dei Tudor, che alla guerra mise la parola FINE. Oppure si cambiava nome dinastico quando il trono passava ad un ramo diverso attraverso la linea femminile – come nel caso di Enrico II d'Angiò, di Giacomo I Stuart e di Giorgio I Hannover.

I figli della regina Vittoria presero il nome del casato dal padre, il Principe Alberto di Sassonia-Coburgo-Gotha, ma nel 1917 questo nome tedesco non era ben visto nel clima anti-germanico della Prima Guerra Mondiale. Di qui la decisione del nipote di Vittoria, re Giorgio V, che cambiò radicalmente il nome della dinastia in Windsor, nome confermato dall'attuale sovrana nel 1952.

Ma nel 1960, Elisabetta II e il marito, il Duca di Edimburgo, decisero di distinguere i loro diretti discendenti dal resto dei membri della famiglia reale, senza cambiare il nome dinastico. È per questo che i discendenti di Elisabetta e Filippo possono usare il cognome Mountbatten-Windsor nel caso non siano né Altezze Reali né insigniti del titolo di Principe/Principessa, e nel caso delle femmine al momento del matrimonio. Mountbatten è il cognome adottato dal Principe Filippo di Grecia nel 1947, quando acquisì la cittadinanza britannica. Il nome della dinastia rimane Windsor. La prima ad usare il cognome Mountbatten-Windsor fu la Principessa Anna in occasione del suo matrimonio con il Capitano Mark Philips nel 1973.

Per questo motivo, i principi Harry e William a scuola e nelle forze armate non hanno usato il cognome Mountbatten-Windsor, ma il titolo del padre, il Principe di Galles, quindi erano conosciuti come William e Harry Wales. Da adulti le cose sono cambiate: William è stato insignito del titolo di Duca di Cambridge al momento delle nozze con Catherine, e i suoi figli di cognome fanno Cambridge. Harry adesso si fa chiamare Principe Henry del Galles, e al momento delle nozze verrà insignito, come vuole la tradizione, del titolo di Duca.

E gli altri nipoti di Elisabetta II? Le figlie di Andrea, Principe di York, si chiamano Beatrice di York ed Eugenia di York. Perfetto. Stando così le cose, allora i figli di Edoardo, Conte di Wessex, si chiameranno Wessex. Absolutely not. Perché alcuni anni fa si è deciso di limitare il numero di membri della famiglia reali insigniti del titolo di Altezza Reale, e i figli di Edoardo e Sophie non sono né Principe né Principessa e si chiamano 'semplicemente' James Mountbatten-Windsor, Visconte di Severn e Lady Louise Mountbatten-Windsor. Nemmeno i figli della Principessa Anna sono Altezze Reali, e hanno preso il cognome del padre, il Capitano Philips.

Vi è venuto il mal di testa? Volete rimanere in tema reale? Fate come la Regina e sorseggiate il suo aperitivo preferito, un bel Dubonnet con gin, ghiaccio e limone. Salute!



 

This product has been added to your cart

CHECKOUT